Luca Ciriani: soddisfazione per la convocazione della Seconda commissione consiliare permanente per il caso Seleco

Accolta dall'Ufficio di presidenza del Consiglio regionale la proposta del consigliere di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale, Luca Ciriani, di convocare urgentemente la Seconda commissione consiliare permanente perché si faccia luce sul Caso Sèleco. Invitati in audizione l'Ad dell'azienda trevigiana e l'assessore regionale con delega alle attività produttive Sergio Bolzonello

Luca Ciriani - Consigliere Regionale F.d.I.-A.N. Luca Ciriani - Consigliere Regionale F.d.I.-A.N.

Missione compiuta per il consigliere regionale di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale, Luca Ciriani. Come auspicato dalla stesso consigliere pordenonese è stato infatti accolta, dall'Ufficio di presidenza del Consiglio regionale, la proposta di convocare urgentemente (è stata calendarizzata per mercoledì prossimo 18 ottobre) la Seconda commissione consiliare permanente perché si faccia luce sul Caso Sèleco invitando in audizione l'Ad dell'azienda trevigiana e l'assessore regionale con delega alle attività produttive Sergio Bolzonello. «La Seconda Commissione consiliare permanente è, a mio avviso, la sede ideale perché l'azienda venga a chiarire una volta per tutte quali siano i suoi intenti e soprattutto che tutte le parti coinvolte in questa vicenda mantengano gli impegni presi» spiega il consigliere di FdI-AN. «Apprendere, dopo mesi di illusioni, che sul sito storico pordenonese di Vallenoncello, già pronto all'uso e la cui storia è strettamente legata a Sèleco, possa essere messa definitivamente la parole fine per sfruttare i vantaggi economici e fiscali del Porto franco di Trieste, francamente, da pordenonese, mi amareggia molto» afferma Ciriani.

L'Italia s'è Destra

 

Ti piacerebbe far parte della famiglia di Fratelli dItalia?

Registrati qui sotto e ti ricontatteremo!

Autenticazione

E-mail

Password

Hai dimenticato la password?
Registrazione